Le notizie di luglio 2017

Tieniti informato e intervieni!

Continua l'impegno dell'Osservatorio Nazionale Amianto e dell'Avv. Ezio Bonanni per rappresentare, tutelare e difendere i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell'amianto e di altri cancerogeni e dei loro famigliari e per la prevenzione primaria, attraverso il rischio zero. 

In questo archivio sono riportati gli articoli più significativi e le notizie più rilevanti pubblicate nel Notiziario dell'Amianto.  

 

19.07.2017 - L’amianto in Italia

Il sottosegretario di Stato, Davide Faraone, incontra la delegazione dell’ONA.

Una delegazione ONA, composta dall’Avv. Ezio Bonanni, Presidente Nazionale, dall’On.le Pippo

Gianni, Componente del Comitato Tecnico Scientifico ONA, dal Sig. Calogero Vicario, coordinatore ONA Sicilia e Calogero Frisenda, ONA Sicilia, è stata ricevuta ieri al Ministero della Salute dal sottosegretario di Stato, On.le Davide Faraone. Il sottosegretario ha ascoltato le istanze dell'ONA e ha invitato l'associazione a presentare una proposta organica.


18.07.2017 - Bonifica Amianto: sempre meno discariche

Sono solo 21 in tutto il Paese Secondo gli ultimi dati diffusi dall’Osservatorio Nazionale Amianto, questa sostanza continuerà a mietere vittime per altri 130 anni e le necessarie bonifiche non termineranno prima del 2102. Come siamo arrivati a questi numeri se l’amianto è stato messo al bando ormai 25 anni fa?


17.07.2017 - Il ruggito del leone con asbestosi.

La malattia non ferma Antonio Dal Cin. L’asbestosi pleurica non ha fiaccato il coraggio e la determinazione di Antonio Dal Cin, leone ferito ma non domato che lancia un altro appello affinché le autorità della superiore gerarchia terminino la bonifica delle caserme e degli altri luoghi di vita e di lavoro del personale civile e militare delle forze armate e del comparto sicurezza.


16.07.2017 - "Quel carteggio riservatissimo sulla Marina Militare"

Una serie di atti della Marina Militare, tra i quali il c.d. carteggio “riservatissimo”. La messa al bando dell’amianto nel nostro Paese risale al 1992, ma gli effetti letali della fibra killer erano ben noti alle istituzioni dall’inizio del ‘900.


15.07.2017 - “L’amianto si è preso la mia famiglia”

Il Sig. A.T., assitito dall’Avv. Bonanni, racconta la storia della sua famiglia distrutta dall’amianto.

La testimonianza di un uomo a cui l’amianto ha portato via il padre, il cugino, gli zii e le zie, tutti lavoratori all’interno della stessa ditta. Ora ad essere a rischio è anche la sua salute, quella di sua madre e di sua sorella.


14.07.2017 - L’ONA al Ministero della Salute. Incontro con il sottosegretario di Stato, Davide Faraone, il prossimo martedì.

L'On.le Davide Faraone, sottosegretario del Ministero della Salute, riceverà martedì 18 luglio una delegazione dell'Osservatorio Nazionale Amianto, guidata dall'Avv. Ezio Bonanni, presidente nazionale. Richiesti prepensionamento e risarcimento danni per i lavoratori esposti ad amianto, senza necessità di ricorrere a cause legali. Il prossimo martedì 18 luglio, alle ore 17, la delegazione dell’ONA sarà composta dal presidente, Avv. Ezio Bonanni, dal Sig. Calogero Vicario, coordinatore ONA Sicilia, dal Dott. On.le Pippo Gianni, del coordinamento del Comitato Tecnico-scientifico dell’ONA Nazionale, dal Sig. Calogero Frisenda, ONA Sicilia, dal prof. Pietro Sartorelli, Responsabile Medicina del Lavoro Università di Siena e dalla coordinatrice dei rapporti con la stampa, Dott.ssa Fabrizia Nardecchia.

13.07.2017 - Pensioni Amianto

L’Avv. Ezio Bonanni spiega il percorso in questa Torre di Babele.

I lavoratori che hanno contratto patologie asbesto correlate hanno diritto alla rendita INAIL, ai benefici contributivi per esposizione ad amianto e al risarcimento dei danni e, nel caso di riconoscimento dell’origine professionale dell’asbestosi, mesotelioma e tumore polmonare, si ha diritto all’immediato pensionamento anche se non sono stati raggiunti i limiti di età e l’anzianità contributiva, in seguito all’entrata in vigore dell’art. 1 comma 250 L. 232/16.

L’Avv. Ezio Bonanni, Presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, intervistato dalla redazione, spiega come si può dipanare questa intricata matassa costituita da un vero e proprio groviglio normativo, per giungere al prepensionamento, che è un risarcimento solo parziale dei danni subiti per l'esposizione ad amianto. 


12.07.2017 Ancora al palo Gianfranco Giannoni

Il malato di asbestosi tocca il cuore della senatrice Sara Paglini

Anche la Senatrice Sara Paglini, rivolgendosi alla Vice-Presidente del Senato, Rosa Maria Di Giorgi,  ha evidenziato il caso del Sig. Gianfranco Giannoni, esposto ad amianto durante la sua attività lavorativa a Massa, che ha contratto la malattia killer. Giannoni è difeso e assistito dall’Avv. Ezio Bonanni, Presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto. “Ammalarsi gravemente nei luoghi di lavoro è una delle ingiustizie più inaccettabili. Vedersi riconosciuta una malattia professionale e non ricevere per tempo i propri diritti è atroce”, ha dichiarato la Senatrice.

“Bene questa iniziativa “, dichiara l’Avv. Ezio Bonanni, da anni impegnato in questa dura lotta in favore dei più deboli e delle vittime del nostro sbagliato sistema industriale, burocratico e politico che distrugge la vita di intere famiglie.


11.07.2017 - Amianto a Sabaudia

Lettera al Sindaco Antonio Dal Cin, l’ormai noto “leone in divisa” dell’Osservatorio Nazionale Amianto, malato di asbestosi, in quanto cittadino di Sabaudia, ha inviato una lettera al Primo Cittadino di Sabaudia, Avv. Giada Gervasi, affinché intervenga a tutela della salute dei cittadini, preservandoli dai pericoli connessi all’esposizione all’amianto, anche indiretta, così da impedire nuove vittime.

11.07.2017Blitz Sicilia dell’ONA al Muscatello

La nutrita delegazione dell’Osservatorio Nazionale Amianto, coordinamento Sicilia, si è presentata presso l’Ospedale Muscatello di Augusta chiedendo un colloquio al sottosegretario di Stato al Ministero della Salute, l’On.le Davide Faraone. Un blitz in piena regola quello dell’ONA: Calogero Vicario, Pippo Gianni, Tiziana Blanco e Carmen Perricone, rispettivamente Coordinatore, Portavoce e Corrispondente dell’ONA, hanno sollecitato l’On.le Faraone, perché la Legge Regionale n.10, ideata e predisposta dall’On.le Pippo Gianni, venga applicata.


10.07.2017 - Ancora roghi a Latina

L’Osservatorio Nazionale Amianto si rivolge ancora alle istituzioni richiedendo una maggiore attenzione per la sicurezza e la salubrità dell’ambiente. L’Associazione ha, infatti, chiesto al Sindaco di Latina di poter agire in sinergia, con l’utilizzo delle Guardie Ambientali ONA, a fronte dei numerosi incendi che in questi giorni stanno interessando la provincia di Latina.

10.07.2017 - L’ONA si rafforza in Sicilia.

Carmen Perricone e Tiziana Blanco entrano a far parte dell'ONA Sicilia.

L'Avv. Ezio Bonanni prosegue il suo impegno al fianco delle vittime dell'amianto. Molto presto un'azione collettiva per almeno 1000 di loro. Verrà citata anche la Regione Sicilia per chiedere il risarcimento danni.