Udienza di Papa Benedetto XVI del 27.04.2011 e Osservatorio Nazionale sull'Amianto - ONA Onlus

28 aprile 2011. Nella giornata mondiale dell’amianto Papa Benedetto XVI squarcia il velo di silenzio, e accende i riflettori del mondo sul dramma delle vittime dell’amianto, ed esorta la nostra Associazione e l’AVANI.

 

Ieri, all’udienza generale Sua Santità Benedetto XVI, Saluto i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Vittime dell’Amianto e dell’Osservatorio Nazionale sull'Amianto e li esorto a proseguire la loro importante attività a difesa dell’ambiente e della salute pubblica”.

Accogliamo l’invito e l’incoraggiamento del Sommo Pontefice, al quale ci siamo rivolti affinchè interceda per tentare di fermare la strage di 4.000 morti ogni anno solo in Italia, per via della presenza di amianto, e per ottenere giustizia per le vittime.

L’appello era stato lanciato anche a nome dell’AVANI, attraverso l’emittente TV2000, dall’Avv. Ezio Bonanni, che innanzi all’immobilismo degli organi pubblici e della giustizia, aveva auspicato un autorevole intervento del Sommo Pontefice.

La nostra mobilitazione proseguirà anche oggi in tutta Italia.

Allego alla presente l’articolo apparso oggi in prima pagina sull’Osservatore Romano, il testo integrale dell’intervento del Papa, e il comunicato della Radio Vaticana.

Roma, 28.04.2011

 

                                                                          Sig. Aldo Guerrera

Presidente Nazionale ONA Onlus

 

 

Video dell'udienza del Papa del 27.04.2011

 

 

Download
Udienza Papa 27.04.2011.pdf
Documento Adobe Acrobat 642.4 KB