Osservatorio Nazionale Amianto - Regione SICILIA

Province di Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa e Trapani


L’Osservatorio Nazionale Amianto ONA - ONLUS –, associazione senza fini di lucro, svolge le sue attività, grazie al sostegno di molti volontari e iscritti, anche nella Regione Sicilia, per perseguire e realizzare quelle finalità della tutela della salute e dell’ambiente che ne caratterizzano la sua ragion d’essere, ed è presieduta dall’Avv. Ezio Bonanni, che ha accolto la richiesta di porre a loro disposizione quel bagaglio di scienza e coscienza, oltre che di esperienza acquisita in oltre un ventennio di attività professionale, di cui gran parte dedicati alla rappresentanza e difesa di lavoratori e cittadini esposti e vittime dell’amianto e di altri cancerogeni, e la sua adesione nel settembre del 2011 ha permesso di rendere ancora più incisive le attività dei tanti nostri volontari, anche in materia di assistenza legale, per l’accredito delle rendite INAIL per i lavoratori malati, e accredito dei benefici contributivi per prepensionamento, anche in favore di quei lavoratori che non si sono ancora ammalati, oltre al risarcimento dei danni nei confronti dei responsabili, e l’interdizione delle condotte pericolose.

 

La semplice esposizione all’agente cancerogeno è dannosa alla salute umana, anche se non ha ancora determinato l’insorgenza di patologie asbesto correlate, ed è per ciò stesso che i siti debbono essere bonificati, con riconoscimento delle maggiorazioni contributive ex art. 13, comma 8, l. 257/92, oppure in caso di malattia ex art. 13, comma 7, l. 257/92, affinchè ogni anno di lavoro in esposizione all’asbesto (sinonimo di amianto) venga calcolato con l’aggiunta dei sei mesi e determinare il prepensionamento, e per coloro che sono già in pensione alla rivalutazione della prestazione previdenziale, oltre alla rendita a carico dell’INAIL e al risarcimento dei danni.

 

L'Associazione può essere contattata al n. 331/9806771, e all'indirizzo e-mail osservatorioamianto@gmail.com, oltre che le sedi e/o i responsabili territoriali (in via del tutto eccezionale, per motivi di urgenza, il Presidente Avv. Ezio Bonanni può essere contattato all’indirizzo e-mail avveziobonanni@gmail.com).

 

Per ottenere l’assistenza medica gratuita, che è il servizio principale che l’associazione rende in modo assolutamente gratuito, ci si può rivolgere all’ambulatorio oncologico, inoltrando un’email all’indirizzo ambulatoriooncologico.ona@gmail.com.

 

Per assistere le vittime del mesotelioma, è stato istituito il Dipartimento Ricerca e Cura del Mesotelioma, coordinato dal Prof. Luciano Mutti, che può essere contattato al 338/6836453  o all’e-mail luciano.mutti@hotmail.it (oppure osservatorioamianto@gmail.com), e che si avvarrà anche della collaborazione del Prof. Vittore Pagan, chirurgo toracico, al quale ci si potrà rivolgere direttamente inoltrando una richiesta per e-mail all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com.

 

Per coloro che sono affetti da altre patologie, di cui si sospetta l’origine professionale, e per l’assistenza medico-legale, i lavoratori e cittadini, esposti e vittime dell’amianto, e loro famigliari, potranno rivolgersi al Dr. Arturo Cianciosi, medico legale, competente in medicina del lavoro, inoltrando un’email all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com, ovvero, per le questioni più urgenti, al suo cellulare diretto 3382157586.

 

Inoltre, l’Associazione ha stipulato una serie di convenzioni con medici legali e medici del lavoro anche per l’assistenza nelle fasi amministrative e giudiziarie per il riconoscimento dei diritti previdenziali (tra i quali: benefici amianto per prepensionamento, riconoscimento rendite, riconoscimento prestazioni in favore delle vittime del dovere) e per il risarcimento dei danni, sia diretti che per quelli dei famigliari.

Per l’assistenza legale, per il riconoscimento delle prestazioni previdenziali (benefici amianto per prepensionamento, rendite INAIL, assegni vitalizi e speciale elargizione per le vittime del dovere) ci si potrà rivolgere all’Associazione, con una richiesta da inoltrare per email all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com, specificando l’oggetto: “Richiesta consulenza legale gratuita”. Tutti i richiedenti riceveranno in modo assolutamente gratuito un parere legale dal Presidente nazionale, Avv. Ezio Bonanni (al quale si può scrivere anche per conoscenza all’indirizzo avveziobonanni@gmail.com).

 

In questo modo, tutti gli aventi diritto possono ricevere le necessarie informazioni per attivarsi direttamente con le dovute modalità operative, per ottenere quanto dovuto, sia per le prestazioni previdenziali che per quelle risarcitorie, per la interdizione delle condotte dannose e pericolose e per la punizione dei responsabili, sempre in stretto contatto con l’Associazione.

 

Se necessario, il Dipartimento Tutela legale dell’Ona, coordinato dal Presidente, Avv. Ezio Bonanni, sarà sempre pronto ad intervenire per la migliore tutela delle ragioni delle vittime e dei loro famigliari, anche attraverso l’azione istituzionale di segnalazione alle autorità, e con ogni altra attività. Nel caso in cui le vittime e i loro famigliari si vedessero negati i giusti riconoscimenti dei loro diritti, verranno intraprese le doverose azioni giudiziarie per ottenere i relativi provvedimenti di condanna a carico dei responsabili, nei modi e termini di legge.

 

 

L'Osservatorio Nazionale Amianto, oltre ad assistere capillarmente tutti i cittadini e lavoratori esposti e vittime dell’amianto e degli altri agenti patogeni, e ogni altro cittadino che ne faccia richiesta, ha avviato un percorso di collaborazione istituzionale con la Regione Sicilia e con gli altri enti territoriali, per interdire le condotte dannose e pericolose, per chiedere la bonifica dei siti, e una maggiore efficienza degli apparati pubblici ed amministrativi, nel rispetto della legge e della Costituzione.

 

 

- Osservatorio Nazionale Amianto provincia di AGRIGENTO: i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell'amianto e di altri cancerogeni possono chiedere di essere assistiti dall’associazione, inoltrandone richiesta all'indirizzo e-mail ona.agrigento@libero.it, oppure telefonando al n. 331/9806771, e in caso di urgenza potranno contattare direttamente la Presidenza Nazionale, inoltrando un’e-mail all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com, e informandone anche il Presidente Avv. Ezio Bonanni, che potranno contattare inviandogli un’e-mail all’indirizzo avveziobonanni@gmail.com o telefonicamente al n. 0773/663593.

L’Avv. Ezio Bonanni (che nel settembre del 2011 ha accettato l’elezione a Presidente), ha elaborato tutti i modelli necessari a formulare ogni richiesta ai competenti organi ed enti previdenziali, e chiunque potrà scaricarli dal menù di sinistra, alla sezione Modulistica e se si avrà necessità di aiuto, si potrà chiederlo ai volontari e responsabili territoriali dell’Associazione, oppure direttamente all’associazione. In Provincia di Agrigento, anche grazie all’attività dei numerosi volontari, molti cittadini e lavoratori hanno ottenuto il riconoscimento dei loro diritti, con liquidazione di rendita INAIL, prestazioni di cui al fondo vittime dell’amianto, e il prepensionamento, oltre al risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, anche in favore dei familiari.

 

 

- Osservatorio Nazionale Amianto provincia di CALTANISSETTA: i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell'amianto e di altri cancerogeni possono chiedere di essere assistiti dall’associazione, inoltrandone richiesta all'indirizzo e-mail onacaltanissetta@gmail.com, oppure telefonando al n. 331/9806771, e in caso di urgenza potranno contattare direttamente la Presidenza Nazionale, inoltrando un’e-mail all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com, e informandone anche il Presidente Avv. Ezio Bonanni, che potranno contattare inviandogli un’e-mail all’indirizzo avveziobonanni@gmail.com o telefonicamente al n. 0773/663593.

L’Avv. Ezio Bonanni (che nel settembre del 2011 ha accettato l’elezione a Presidente), ha elaborato tutti i modelli necessari a formulare ogni richiesta ai competenti organi ed enti previdenziali, e chiunque potrà scaricarli dal menù di sinistra, alla sezione Modulistica e se si avrà necessità di aiuto, si potrà chiederlo ai volontari e responsabili territoriali dell’Associazione, oppure direttamente all’associazione. In Provincia di Caltanissetta, anche grazie all’attività dei numerosi volontari, molti cittadini e lavoratori hanno ottenuto il riconoscimento dei loro diritti, con liquidazione di rendita INAIL, prestazioni di cui al fondo vittime dell’amianto, e il prepensionamento, oltre al risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, anche in favore dei familiari.

 

 

- Osservatorio Nazionale Amianto provincia di CATANIA: i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell'amianto e di altri cancerogeni possono chiedere di essere assistiti dall’associazione, inoltrandone richiesta all'indirizzo e-mail ona.catania@libero.it, oppure telefonando al n. 331/9806771, e in caso di urgenza potranno contattare direttamente la Presidenza Nazionale, inoltrando un’e-mail all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com, e informandone anche il Presidente Avv. Ezio Bonanni, che potranno contattare inviandogli un’e-mail all’indirizzo avveziobonanni@gmail.com o telefonicamente al n. 0773/663593.

L’Avv. Ezio Bonanni (che nel settembre del 2011 ha accettato l’elezione a Presidente), ha elaborato tutti i modelli necessari a formulare ogni richiesta ai competenti organi ed enti previdenziali, e chiunque potrà scaricarli dal menù di sinistra, alla sezione Modulistica e se si avrà necessità di aiuto, si potrà chiederlo ai volontari e responsabili territoriali dell’Associazione, oppure direttamente all’associazione. In Provincia di Catania, anche grazie all’attività dei numerosi volontari, molti cittadini e lavoratori hanno ottenuto il riconoscimento dei loro diritti, con liquidazione di rendita INAIL, prestazioni di cui al fondo vittime dell’amianto, e il prepensionamento, oltre al risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, anche in favore dei familiari.

 

 

- Osservatorio Nazionale Amianto provincia di ENNA: i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell'amianto e di altri cancerogeni possono chiedere di essere assistiti dall’associazione, inoltrandone richiesta all'indirizzo e-mail ona.enna@libero.it, oppure telefonando al n. 331/9806771, e in caso di urgenza potranno contattare direttamente la Presidenza Nazionale, inoltrando un’e-mail all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com, e informandone anche il Presidente Avv. Ezio Bonanni, che potranno contattare inviandogli un’e-mail all’indirizzo avveziobonanni@gmail.com o telefonicamente al n. 0773/663593.

L’Avv. Ezio Bonanni (che nel settembre del 2011 ha accettato l’elezione a Presidente), ha elaborato tutti i modelli necessari a formulare ogni richiesta ai competenti organi ed enti previdenziali, e chiunque potrà scaricarli dal menù di sinistra, alla sezione Modulistica e se si avrà necessità di aiuto, si potrà chiederlo ai volontari e responsabili territoriali dell’Associazione, oppure direttamente all’associazione. In Provincia di Enna, anche grazie all’attività dei numerosi volontari, molti cittadini e lavoratori hanno ottenuto il riconoscimento dei loro diritti, con liquidazione di rendita INAIL, prestazioni di cui al fondo vittime dell’amianto, e il prepensionamento, oltre al risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, anche in favore dei familiari.

 

 

- Osservatorio Nazionale Amianto provincia di MESSINA: i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell'amianto e di altri cancerogeni possono chiedere di essere assistiti dall’associazione, inoltrandone richiesta all'indirizzo e-mail ona.messina@libero.it, oppure telefonando al n. 331/9806771, e in caso di urgenza potranno contattare direttamente la Presidenza Nazionale, inoltrando un’e-mail all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com, e informandone anche il Presidente Avv. Ezio Bonanni, che potranno contattare inviandogli un’e-mail all’indirizzo avveziobonanni@gmail.com o telefonicamente al n. 0773/663593.

L’Avv. Ezio Bonanni (che nel settembre del 2011 ha accettato l’elezione a Presidente), ha elaborato tutti i modelli necessari a formulare ogni richiesta ai competenti organi ed enti previdenziali, e chiunque potrà scaricarli dal menù di sinistra, alla sezione Modulistica e se si avrà necessità di aiuto, si potrà chiederlo ai volontari e responsabili territoriali dell’Associazione, oppure direttamente all’associazione. In Provincia di Messina, anche grazie all’attività dei numerosi volontari, molti cittadini e lavoratori hanno ottenuto il riconoscimento dei loro diritti, con liquidazione di rendita INAIL, prestazioni di cui al fondo vittime dell’amianto, e il prepensionamento, oltre al risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, anche in favore dei familiari.

 

 

- Osservatorio Nazionale Amianto provincia di PALERMO: i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell'amianto e di altri cancerogeni possono chiedere di essere assistiti dall’associazione, inoltrandone richiesta all'indirizzo e-mail onapalermo@gmail.com, oppure telefonando al n. 331/9806771, e in caso di urgenza potranno contattare direttamente la Presidenza Nazionale, inoltrando un’e-mail all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com, e informandone anche il Presidente Avv. Ezio Bonanni, che potranno contattare inviandogli un’e-mail all’indirizzo avveziobonanni@gmail.com o telefonicamente al n. 0773/663593.

L’Avv. Ezio Bonanni (che nel settembre del 2011 ha accettato l’elezione a Presidente), ha elaborato tutti i modelli necessari a formulare ogni richiesta ai competenti organi ed enti previdenziali, e chiunque potrà scaricarli dal menù di sinistra, alla sezione Modulistica e se si avrà necessità di aiuto, si potrà chiederlo ai volontari e responsabili territoriali dell’Associazione, oppure direttamente all’associazione. In Provincia di Palermo, anche grazie all’attività dei numerosi volontari, molti cittadini e lavoratori hanno ottenuto il riconoscimento dei loro diritti, con liquidazione di rendita INAIL, prestazioni di cui al fondo vittime dell’amianto, e il prepensionamento, oltre al risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, anche in favore dei familiari.

 

 

- Osservatorio Nazionale Amianto provincia di RAGUSA: i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell'amianto e di altri cancerogeni possono chiedere di essere assistiti dall’associazione, inoltrandone richiesta all'indirizzo e-mail onaragusa@libero.it, oppure telefonando al n. 331/9806771, e in caso di urgenza potranno contattare direttamente la Presidenza Nazionale, inoltrando un’e-mail all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com, e informandone anche il Presidente Avv. Ezio Bonanni, che potranno contattare inviandogli un’e-mail all’indirizzo avveziobonanni@gmail.com o telefonicamente al n. 0773/663593.

L’Avv. Ezio Bonanni (che nel settembre del 2011 ha accettato l’elezione a Presidente), ha elaborato tutti i modelli necessari a formulare ogni richiesta ai competenti organi ed enti previdenziali, e chiunque potrà scaricarli dal menù di sinistra, alla sezione Modulistica e se si avrà necessità di aiuto, si potrà chiederlo ai volontari e responsabili territoriali dell’Associazione, oppure direttamente all’associazione. In Provincia di Ragusa, anche grazie all’attività dei numerosi volontari, molti cittadini e lavoratori hanno ottenuto il riconoscimento dei loro diritti, con liquidazione di rendita INAIL, prestazioni di cui al fondo vittime dell’amianto, e il prepensionamento, oltre al risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, anche in favore dei familiari.

 

 

- Osservatorio Nazionale Amianto provincia di SIRACUSA: i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell'amianto e di altri cancerogeni possono chiedere di essere assistiti dall’associazione, inoltrandone richiesta all'indirizzo e-mail onasiracusa@gmail.com, oppure telefonando al n. 331/9806771, e in caso di urgenza potranno contattare direttamente la Presidenza Nazionale, inoltrando un’e-mail all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com, e informandone anche il Presidente Avv. Ezio Bonanni, che potranno contattare inviandogli un’e-mail all’indirizzo avveziobonanni@gmail.com o telefonicamente al n. 0773/663593.

L’Avv. Ezio Bonanni (che nel settembre del 2011 ha accettato l’elezione a Presidente), ha elaborato tutti i modelli necessari a formulare ogni richiesta ai competenti organi ed enti previdenziali, e chiunque potrà scaricarli dal menù di sinistra, alla sezione Modulistica e se si avrà necessità di aiuto, si potrà chiederlo ai volontari e responsabili territoriali dell’Associazione, oppure direttamente all’associazione. In Provincia di Siracusa, anche grazie all’attività dei numerosi volontari, molti cittadini e lavoratori hanno ottenuto il riconoscimento dei loro diritti, con liquidazione di rendita INAIL, prestazioni di cui al fondo vittime dell’amianto, e il prepensionamento, oltre al risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, anche in favore dei familiari.

 

 

- Osservatorio Nazionale Amianto provincia di TRAPANI: i lavoratori e cittadini esposti e vittime dell'amianto e di altri cancerogeni possono chiedere di essere assistiti dall’associazione, inoltrandone richiesta all'indirizzo e-mail ona.trapani@libero.it, oppure telefonando al n. 331/9806771, e in caso di urgenza potranno contattare direttamente la Presidenza Nazionale, inoltrando un’e-mail all’indirizzo osservatorioamianto@gmail.com, e informandone anche il Presidente Avv. Ezio Bonanni, che potranno contattare inviandogli un’e-mail all’indirizzo avveziobonanni@gmail.com o telefonicamente al n. 0773/663593.

L’Avv. Ezio Bonanni (che nel settembre del 2011 ha accettato l’elezione a Presidente), ha elaborato tutti i modelli necessari a formulare ogni richiesta ai competenti organi ed enti previdenziali, e chiunque potrà scaricarli dal menù di sinistra, alla sezione Modulistica e se si avrà necessità di aiuto, si potrà chiederlo ai volontari e responsabili territoriali dell’Associazione, oppure direttamente all’associazione. In Provincia di Trapani, anche grazie all’attività dei numerosi volontari, molti cittadini e lavoratori hanno ottenuto il riconoscimento dei loro diritti, con liquidazione di rendita INAIL, prestazioni di cui al fondo vittime dell’amianto, e il prepensionamento, oltre al risarcimento di tutti i danni, patrimoniali e non patrimoniali, anche in favore dei familiari.

 


COMITATO MARITTIMI ESPOSTI E VITTIME DELL’AMIANTO

Via Gabriele Bonomo, 16

90139 Palermo

ona.marittimi@gmail.com


MESSINA

Comitato provinciale Messina

Via Kennedy, 440

98051 Barcellona Pozzo di Gotto (ME)

onamessina@gmail.com

CALTANISSETTA

Corso Vittorio Emanuele, 168

93012 - Gela (CL)

email: onacaltanissetta@gmail.com


PALERMO

Via Gabriele Bonomo, 16

90133 Palermo (PA)

email: onapalermo@gmail.com

 

ONA ONLUS PALERMO è anche su FACEBOOK


PACHINO

Via Fratelli Bandiera, 82

96018 Pachino (SR)

onapachino@gmail.com


SIRACUSA

Viale Scala Greca, 371 scala B - 96100

email: onasiracusa@gmail.com

 

ONA ONLUS SIRACUSA è anche su FACEBOOK