Osservatorio giurisprudenziale responsabilità medica

L’Osservatorio Nazionale Amianto ha costituito un osservatorio giurisprudenziale che costituisce un momento di sintesi delle decisioni di legittimità e di merito in materia di responsabilità medica in un momento nel quale la materia ha trovato un nuovo assetto in seguito alla L. 24/2017.

Tutti i cittadini potranno quindi fare affidamento sull’Osservatorio Nazionale Amianto - ONA Onlus per acquisire tutte le informazioni utili alla tutela dei loro diritti nel rapporto con le ASL, le strutture sanitarie e i medici, sia attraverso il Comitato ONA - Associazione Responsabilità Medica Italiana, sia attraverso la consultazione del notiziario ONA MALASANITA'- Responsabilità medica (https://www.onanotiziarioamianto.it/wp/ona/malasanita/).

La questione della responsabilità medica ha ad oggetto la disamina del ritardo con il quale diverse Regioni e USL hanno attuato la sorveglianza sanitaria, che è obbligatoria sulla base della normativa comunitaria e nazionale, e nelle diagnosi del mesotelioma, alla luce dei numerosi casi di malasanità portati alla luce dell’Osservatorio Nazionale Amianto, sia per il ritardo nella ricerca scientifica.

Tutti i cittadini, attraverso questa sezione, potranno ottenere l’aggiornamento del percorso giurisprudenziale, attraverso il quale tenersi sempre informati ed aggiornati su tutti i loro diritti nel rapporto con le istituzioni sanitarie e con il personale medico e paramedico.

Il coordinamento del comitato è stato affidato al Dott. Stefano Gulminelli, ed è stato costituito anche un dipartimento di tutela legale che è stato affidato all’Avv. Ezio Bonanni, che sarà coadiuvato dall’Avv. Assunta Del Signore e a cui si potrà chiedere un parere semplicemente inoltrando un’email all’indirizzo onaarmi@gmail.com oppure contattando telefonicamente l’associazione al numero 06/68309534.

Per acquisire ogni ulteriore informazione su quelli che sono i principi giuridici e giurisprudenziali che presiedono la disciplina della responsabilità medica, possono essere consultate sul sito dell’Avv. Ezio Bonanni la rubrica:

 

Responsabilità medico sanitaria

 

 

oppure

 

 

Osservatorio giurisprudenziale sulla responsabilità medica