Embriotossicità del piombo: malformazioni organiche, caratterialità adolescenziale, comportamenti asociali dell'adulto danni prenatali per esposizione dell'embrione

MENABO’

 
00 CORPO UMANO E PLACENTA
 
01 EMBRIONE UMANO A 21 GIORNI DI ETA’ FETALE CON I NEUROPORI DEL TUBO NEURALE PRIMITIVO
 
02 ANENCEFALIA
 
03 SPINA BIFIDA - AVVELENAMENTO DA PIOMBO NELL’ANTICHITA’ ED OGGI - RAPPORTO TRA PIOMBEMIA E SINTOMI DEL SATURNISMO
 
04 CORPO UMANO CON I DISTRETTI DI DISTRIBUZIONE DEL PIOMBO ESOGENO
 
05 FUNZIONE DI TRANSITO DELLA PLACENTA UMANA
 
06 TABELLA DELLE PIU’ FREQUENTI MALFORMAZIONI 
 
07 LESIONI NEUROLOGICHE E CARATTERIALITA’ GIOVANILE
 
08 TABELLA DELL’EVOLUZIONE NELL’ADULTO DELLA CARATTERIALITA’ GIOVANILE Evoluzione professionale in età adulta di bimbi caratteriali


ORIGINI OCCUPAZIONALI DEL PIOMBO

 
 
09 MINIERA
 
10 PRIMA FUSIONE E SECONDA FUSIONE
 
11 ROTTAMI PIOMBIFERI (Batteria di scarto)
 
12 PROIETTILI , E MUNIZIONI PER ARMI DA FUOCO
 
13 VERNICI AL PIOMBO (minio, litargirio, biacca, cromo giallo)
 
14 BATTERIE ELETTRICHE (piombo metallico, ossido di piombo)
 
15 TRALICCI E FILI ELETTRICI, GUAINE DI CAVI ELETTRICI 
 
16 TUBAZIONI IN PIOMBO
 
17 SIGILLO IN PIOMBO DI CONTATORI ELETTRICI
 
18 LEGHE PER SALDATURA (piombo)
 
19 CERAMICHE a vetrina,  CRISTALLI al piombo
 
20 ADDITIVI PER MATERIE PLASTICHE E GOMME (piombo oleato o stearato)
 
21 ANTIPARASSITARI  (arseniato di piombo)
 
22 SEMICONDUTTORI, CELLULE FOTOELETTRICHE (Pb solfuro o Pb seleniato)
 
23 OLI LUBRIFICANTI (piombo naftenato)
 
24 CARATTERI TIPOGRAFICI
 
25 pulizia dei filtri elettrostatici degli inceneritori 

 

ORIGINI EXTRALAVORATIVE DEL PIOMBO

 
26 DERRATE ALIMENTARI PRODOTTE IN ZONE INQUINATE
 
27 COSMETICI  OMBRETTO PER LE PALPEBRE (kohl)
 
28 EFFLUENTI E SCARICHI  INDUSTRIALI
 
29 GAS DI SCARICO DI VEICOLI A BENZINA ETILATA
 
30 VECCHIE TUBATURE E CISTERNE IN PIOMBO
 
31 CERAMICHE VETRIFICATE CON SALI DI PIOMBO E CRISTALLI AL PIOMBO
 
32 ALIMENTI CONTENUTI IN SCATOLE SALDATE CON LEGHE DI PIOMBO O PREPARATI IN RECIPIENTI “STAGNATI” CON LEGHE DI STAGNO-PIOMBO
 
33 GIOCATTOLI FATTI DI PIOMBO O COLORATI CON PITTURE AL PIOMBO
 
34 VERNICI AL PIOMBO SCROSTATE E RIMOSSE CON DECAPAGGIO (ingerite o inalate)
 
35 SUPERALCOLICI DISTILLATI CON REFRIGERANTI DI FORTUNA (Radiatori dismessida automezzi) MOONSHINE
 
36 VINI PRODOTTI CON UVE STOCCATE IN RECIPIENTI METALLICI PROTETTI CON ANTIRUGGINE AL PIOMBO (minio)
 
37 MEDICAMENTI POPOLARI (tisane con erbe orientali)
 
38 SABBIE PIOMBIFERE PER SABBIATURA DI MURA DI EDIFICI
 
39 FARMACI RICALCIFICANTI DA POLVERI NATURALI
 
40 BATTERIE ELETTRICHE SMALTITE CON INCENERITORI
 
41 RESIDUI DI PIOMBO  DA GAS DI SCARICO DI BENZINE ETILATE (TEP: tetraetile di piombo) SOLLEVATI IN ARIA CON LA TECNICA DELLA SOFFIATURA DELLE FOGLIE CADUCHE
 
42 PROIETTILI DI PIOMBO RITENUTI NEI MUSCOLI PER INCIDENTI VENATORI
 
43 PRATICA DEL JOGGING E FREQUENTAZIONE DEI DEHORS IN CITTA’
 
44 PAPPE NIPIOLOGICHE PREPARATE CON ACQUA STERILIZZATA CON BOLLITORI SALDATI CON LEGHE DI PIOMBO

Il piombo è stato nell’antichità, lo è oggigiorno, ed è prevedibile che lo sarà in futuro, non solo un elemento della tavola periodica di Mendeleev, ma anche un prezioso strumento tecnologico, oltre che un perverso agente patogeno con cui deve fare i conti la salute dell’uomo.
Esso non si limita a produrre nell’essere umano adulto un ampio complesso di malanni che configura la cosiddetta sindrome saturnina, o saturnismo, ma lo colpisce anche allo stato embrionale e fetale, assai prima che venga alla luce, in una condizione biologica per la quale  da molti non gli è ancora riconosciuto  lo status di persona umana, eppure è già esposto ai veleni ambientali - causa surrettizia di disastri per la salute.
In queste circostanze, per altro molto delicate, la tossicità del piombo può esprimersi come causa di alterazioni morfologiche, più o meno gravi e talora letali per il feto, oppure ledere alcune delle funzioni più delicate del sistema nervoso centrale, che culminano con la caratterialità infantile, composta da ipereccitabilità, deficit di attenzione e perdita di punti potenziali di intelligenza, e che può sfociare nell’adulto in un comportamento asociale, antisociale, o talvolta del tutto delinquenziale. Tali manifestazioni dell’embriotossicità del piombo, testimoniate dalla vasta letteratura scientifica biomedica attualmente disponibile, fanno dell’agente patogeno del saturnismo un nemico pubblico che non può essere  sottovalutato né trascurato, soprattutto quando si opta seriamente per la prevenzione primaria della patologia ambientale.
Questo lavoro, dopo aver dato uno sguardo d’insieme della sindrome saturnina, si prefigge di dare una risposta ad un quesito spontaneo ma cogente che pone di regola, nella sua semplicità,  anche l’uomo della strada: “Da dove viene il piombo, quando e come ci può aggredire  e farci del male?”
La consapevolezza è in sostanza la filosofia di base della nota di CD-9, un lavoro suggerito fondamentalmente da tanti quesiti posti all’autore da profani di scienza biomedica ma interessati in corpore vili in qualità di pazienti in atto o destinati a divenirlo, e che è stato intitolato “Cosa non fare o come farla meglio”. Infatti, come ogni medaglia ha il suo rovescio, altrettanto si può credere che ad ogni rischio ambientale corrispondano una scelta e un comportamento propositivi. Essi garantirebbero a noi contemporanei ed ai nostri discendenti un ambiente migliore, insieme con preziosi vantaggi per la sua interfaccia: la salute.