Fioccano le interrogazioni per l'ingiusto pregiudizio sofferto dai lavoratori della Guardia di Finanza sostegno dell'Osservatorio Nazionale Amianto ed invito al

Le aspirazioni napoleoniche e borboniche degli alti Comandi della Guardia di Finanza stanno crollando grazie alla mobilitazione ed alle coraggiose e tenaci iniziative dell’Associazione Finanzieri Democratici, con la quale ci unisce la figura professionale ed umana dell’Avv. Ezio Bonanni, impegnato a far luce su una vera e propria carneficina che ha colpito gli appartenenti al glorioso Corpo della Guardia di Finanza, impegnati a contatto con l’amianto e protetti solo dalla loro divisa!

In un recente caso, c’è stata l’archiviazione del procedimento penale, che non è assoluzione, senza alcuna istruttoria!
Ciò è inammissibile, e non può essere da noi accettato, e sulla base delle determinazioni dei nostri numerosi scritti, anche la nostra Associazione si unisce alla mobilitazione dell’Associazione Finanzieri Democratici.
Gli alti Comandi della Guardia di Finanza rifiutano financo il rilascio del curriculum, nella volontà borbonica e napoleonica di impedire l’istruzione delle pratiche davanti alla CONTARP per i benefici contributivi, ex art. 13, comma 8, l. 257/92, e successive integrazioni e modificazioni.
La nostra Associazione si pregia diffondere l’interrogazione parlamentare del Sen. Camber (PDL), che segue di qualche giorno quella dell’On. Monai (IDV).

Da parte nostra un incoraggiamento, ed un mandato già conferito all’Avv. Ezio Bonanni, di far valere anche l’azione collettiva per il ritardo nella istruzione delle pratiche dell’INAIL.


Roma, 30.09.2010


Sig. Aldo Guerrera

Download
Il Comunicato con allegato l'interrogazione del Sen. Camber in formato Word
30-09-2010_Interrogazione_Guardia_di_Fin
Documento Microsoft Word 928.5 KB